News

Il certificato di idoneità sportiva? Ora lo scarichi dal sito

Nuovi servizi sempre più “smart”, pensati per facilitare l’accesso alle prestazioni, ridurre le attese, snellire le procedure, facilitare in qualsiasi modo l’utenza.
I miglioramenti, ora, interessano anche l’ambulatorio di Medicina dello Sport: a partire dal mese di novembre, infatti, le certificazioni di idoneità all’attività sportiva potranno essere scaricate on line, direttamente dal sito www.salustrieste.it. Un po’ come accade per i referti di laboratorio, già da tempo accessibili per via informatica. Si tratta di una notevole riduzione di tempo se si pensa che l’argomento interessa e coinvolge intere squadre di atleti nelle diverse discipline sportive, oltre che singoli appassionati che praticano lo sport a livello non agonistico.

Vediamo come funziona: la prenotazione degli esami e delle visite previste per l’ottenimento della certificazione di idoneità, sia in regime convenzionato, per minorenni e diversamente abili, sia in regime privato, per atleti maggiorenni o non agonisti, può essere inoltrata via mail all’indirizzo m.sinico@salustrieste.it (il modulo di richiesta è disponibile on line, in alternativa si può telefonare allo 040 3171217 dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 18.00). Sarà poi compito della segreteria, sulla base delle direttive vigenti in materia e a seconda del profilo, dell’età e della disciplina sportiva dell’atleta, pianificare il calendario delle visite e gli esami. Allo sportivo non spetta altro compito se non quello di presentarsi alla Salus nel giorno e all’ora stabilita per sottoporsi agli accertamenti previsti. Entro tre-sei giorni lavorativi il certificato di idoneità alla pratica sportiva sarà disponibile nella apposita sezione “Referti On Line”, scaricabile sia dal singolo utente, che dai referenti delle società sportive. Un decisivo passo in avanti per facilitare squadre e team che d’ora in avanti potranno, in solo clic, avere le carte in regola per tutti gli atleti, senza inutili file o altre perdite di tempo.

Le novità non riguardano solo gli aspetti legati al “software”. Gli spazi degli ambulatori della Medicina dello Sport, infatti, al sesto piano dell’edificio storico di via Bonaparte 4, sono stati interamente rinnovati nel 2016. I locali sono stati ristrutturati con finiture piacevoli e funzionali, rispondenti alle nuove normative in materia di sicurezza e sanificazione degli ambienti per garantire agli utenti e agli operatori un ambiente più ampio, più confortevole, più sicuro.