Avviso

Si avverte la gentile clientela che, a partire da lunedì 19 novembre, il punto prelievi e consegna campioni della Casa di Cura Salus sarà trasferito dal 2° piano di via Bonaparte 6 al piano ammezzato di via Bonaparte 4 (ingresso dall’atrio principale).

Anestesia e Rianimazione

Servizi di ricovero

Contatti

Informazioni
Centralino ​040 3171111
da lunedì a sabato 7.45–19.30

Preoperatori 040 3171341 
da lunedì a venerdì 7.00–14.00

Ambulatorio di Anestesia 040 3171253
da lunedì a venerdì 10.00–13.00

Responsabile  Infermieristico 040 3171273

Responsabile Anestesia e Rianimazione 040 3171253
Dott. Stefano Domini 

Come raggiungerci

Attività

 

Il Servizio di Anestesia e Rianimazione opera con tutte le Specialità chirurgiche, ove siano richieste prestazioni di anestesia o sedazione. Il Servizio di Anestesia e Rianimazione, composto da specialisti esperti in tutte le branche dell’anestesia e terapia intensiva, opera all’interno del complesso operatorio plurispecialistico. Il Complesso Operatorio è costituito da tre sale operatorie, utilizzate a turno da tutte le chirurgie, comprende un’ampia zona di preparazione/risveglio razionalmente organizzata con barriere mobili per garantire la privacy e fornita di sistemi di monitoraggio, aspirazione e carrello per le urgenze/emergenze con possibilità di somministrazione di O2 e ventilazione manuale. Il Complesso Operatorio è composto inoltre da un ambulatorio protetto utilizzato per gli interventi ambulatoriali di tutte le specialità e per l’endoscopia digestiva. Adiacente al Complesso Operatorio, ma da questi separato, è presente la zona di accoglimento e preparazione per la chirurgia ambulatoriale e il Servizio di Endoscopia Digestiva. Tutti i pazienti da sottoporre a intervento chirurgico vengono sottoposti a visita preoperatoria con valutazione del rischio anestesiologico e chirurgico complessivo e con attribuzione del valore ASA.  Il Servizio non dispone di posti letto di rianimazione.
 

1. Come raggiungere e contattare il servizio

Gli accertamenti sui pazienti operandi vengono effettuati nell’ambulatorio sito nella stanza 105 al 1° piano di via Bonaparte 6, facilmente accessibile mediante ascensore (anche per disabili) e scale. I riferimenti del Servizio di Anestesia e del personale infermieristico di Sala Operatoria e dei Preoperatori sono indicati alla sezione contatti ad inizio pagina.

2. Il personale

L’equipe è composta da 5 medici anestesisti supportati dal responsabile infermieristico del comparto operatorio.

Dr. Stefano Domini – Responsabile s.domini@salustrieste.it 
Dr. Fabio Riavic – Aiuto f.riavic@salustrieste.it
Dr. Anna Spagna – Assistente a.spagna@salustrieste.it

Sig.ra Elena Fantasia – Responsabile Infermieristico e.fantasia@salustrieste.it

Nel corso delle attività il Servizio di Anestesia e Rianimazione si avvale della collaborazione del personale infermieristico e OSS del comparto operatorio.
 

3. Formazione del personale

Il personale medico del Servizio di Anestesia e Rianimazione partecipa ai congressi delle più importanti Società Italiane di Anestesia e ai Corsi di aggiornamento organizzati dalle Società stesse e dai Dipartimenti Anestesiologici Italiani. Inoltre tutto il personale, medico e non medico, oltre ai normali corsi di istruzione sull’uso delle apparecchiature disponibili presso il Servizio, segue periodicamente corsi di aggiornamento e formazione come previsto dalle direttive ministeriali in materia di Formazione Continua in Medicina (ECM). Il personale segue infine corsi di aggiornamento e incontri organizzati dalla Direzione della Casa di Cura per ottemperare a quanto previsto in materia di sicurezza e di formazione professionale.
 

4. Prestazioni erogate

L’attività è volta a fornire prestazioni anestesiologiche in elezione e a garantire quelle in urgenza a tutte le Unità Operative Chirurgiche della Casa Di Cura e garantisce la reperibilità notturna e festiva. Il Servizio di Anestesia e Rianimazione garantisce agli operati della Casa di Cura le seguenti tipologie di prestazioni:

  • Anestesia generale: Tecnica che induce ipnosi e insensibilità al dolore chirurgico, può essere realizzata con tecnica esclusivamente endovenosa (TIVA), mediante l’utilizzo di un sistema di pompe infusionali computerizzate, oppure utilizzando gas alogenati e ossigeno. Prevede il controllo della respirazione. 
  • Anestesia subaracnoidea (spinale): Consiste nell’iniezione di anestetico locale nel liquor nello spazio subaracnoideo; si definisce selettiva quando utilizzando un anestetico iperbarico si lateralizza l’effetto.
  • Anestesia blended (anestesia loco-regonale e anestesia generale): Tecnica combinata di anestesia generale leggera e loco-regionale.
  • Anestesia plessica tronculare e dei nervi periferici: Quando l’anestetico viene iniettato nei pressi dei tronchi nervosi periferici e/o a livello dei plessi con l’ausilio di elettrostimolatore ed ecografo per anestesia. 
  • Anestesia loco-regionale con sedazione: Si associa una sedazione, più o meno profonda, per migliorare il confort del paziente durante l’intervento.
  • Anestesia locale con o senza sedazione: Utilizzata in piccoli interventi periferici e/o superficiali, associando o meno una leggera sedazione.

Presta anche assistenza per: 

  • Contrastografie (TAC e Risonanza magnetica con MDC) per la Radiologia;
  • Sedazioni per la U.O. di Medicina e per il Servizio di Cardiologia per cardioversioni elettriche;
  • Incannulamento di vasi periferici e centrali (posizionamento di CVC a scopo infusionale e/o nutrizionale);
  • Sedazioni e/o assistenza per il Servizio di Endoscopia Digestiva;

Assicura la continuità assistenziale nel post-operatorio, in particolare per quanto attiene al controllo e al monitoraggio dei parametri vitali
e alla terapia del dolore. Il Servizio si propone di soddisfare le esigenze di tutte le specialità chirurgiche mettendo in atto le tecniche anestesiologiche più moderne e più indicate rispettando, per quanto possibile, le scelte personali del paziente e privilegiando sempre la qualità del servizio in termini di sicurezza e appropriatezza. Il Servizio di Anestesia e Rianimazione effettua le visite preoperatorie con valutazione del rischio anestesiologico.
 

5. Volumi di attività

Di seguito vengono indicati i volumi di attività realizzati negli ultimi tre anni:    

Prestazioni   2014 2015 2016
Anestesie generali   843 807 765
Anestesie subaracnoidee   1.337 1.429 1.687
Anestesie loco-regionali   145 166 105
Anestesie locali   919 984 1.075
Totale   3.244 3.386 3.632

 

6. Risorse tecnologiche a disposizione

 

Il Servizio di Anestesia e Rianimazione dispone di apparecchiature di ultima generazione sottoposte annualmente a manutenzione preventiva e a manutenzione ordinaria da parte del personale tecnico della Casa di Cura e delle ditte produttrici. Lo stato di efficienza o di usura delle apparecchiature viene periodicamente sorvegliato dalla Direzione della Casa di Cura. A tale scopo ogni anno il Responsabile del Servizio è chiamato a predisporre una relazione ove vengono riportate le criticità emerse, le esigenze di sostituzione di apparecchiature o di acquisto di nuova strumentazione, le esigenze di addestramento del personale. Il Servizio dispone delle seguenti principali apparecchiature:

  • Sistemi per ventilazione assistenza respiratoria
  • Monitor multiparametrici
  • Sistema per monitoraggio entropia
  • Pompe a siringa per TIVA e TCI
  • Defibrillatore manuale e semiautomatico
  • Sistemi KING-VISION e AMBUaSCOPE2 per intubazione difficile
  • Ecografo ESAOTE
  • Elettrostimolatore per anestesia plessica
     

7. Principali linee guida adottate

  • L’attività svolta dal Servizio di Anestesia e Rianimazione è basata sulle seguenti linee guida:
  • Linee guida SIAARTI, disponibili in forma cartacea e informatica – www.siaarti.it
  • Linee guida Ministero della Salute e Regionali FVG
  • Indicazioni AAROI e SIARED – www.siaarti.it
     

8. Miglioramento della Qualità

La Casa di Cura Salus ottempera alle proprie Politiche della Qualità, nel rispetto delle quali si impegna a individuare obiettivi, standard e metodi di misurazione dei risultati raggiunti, a totale garanzia di un servizio accurato e misurabile. Standard, obiettivi e indicatori vengono stabiliti con cadenza annuale. Il lavoro di monitoraggio dell’attività è costante in modo da implementare un sistema di miglioramento continuo della qualità dei servizi erogati.

Corpo Medico

Informazioni utili