Otorinolaringoiatria

Servizi di ricovero, convenzionati, privati, Servizi ambulatoriali, convenzionati, privati

Contatti

Informazioni e prenotazioni prestazioni ambulatoriali private
Centralino 040 3171111 
da lunedì a sabato 7.45–19.30

Ufficio Accettazione 040 3171223 / 243 
da lunedì a venerdì 10.00–18.30
sabato 10.00–12.30

Prenotazione prestazioni ambulatoriali convenzionate
Tempi di attesa e prenotazioni ambulatoriali sul sito della Regione FVG  
oppure tramite CUP al numero 0434223522

Ricoveri
UfficioAccettazione 040 3171212
da lunedì a venerdì 7.30–15.00 
sabato 9.00–11.00

Preoperatori 040 3171341 
da lunedì a venerdì 7.00–14.00

Responsabile Infermieristico 040 3171280
da lunedì a venerdì 11.00–13.00

Responsabile Otorinolaringoiatria 040 3171245
dott. Massimo Spanio

Come raggiungerci

Informazioni e prenotazioni prestazioni ambulatoriali private
Centralino 040 3171111 
da lunedì a sabato 7.45–19.30

Ufficio Accettazione 040 371280 
da lunedì a venerdì 10.00–18.30

Prenotazione prestazioni ambulatoriali convenzionate
Tempi di attesa e prenotazioni ambulatoriali sul sito della Regione FVG  
oppure tramite CUP al numero 0434223522

Responsabile Infermieristico 040 317 280
da lunedì a venerdì 11.00–12.00

Come raggiungerci

Attività

L’U.O. di Otorinolaringoiatria eroga prestazioni diagnostiche e terapeutiche per il trattamento di tutte le principali patologie infiammatorie, neoplastiche, traumatiche e malformative del naso e seni paranasali, cavo orale, faringe ed esofago cervicale, laringe, collo e ghiandole salivari, orecchio esterno e medio.

L’attività ambulatoriale è costituita sia da attività diagnostica che da attività chirurgica ambulatoriale.

 

L’attività chirurgica può, a seconda dei casi, essere effettuata sia in regime ordinario che di day-surgery, sia in regime privato che accreditato con il SSR.

 

Principali interventi chirurgici:

 

  • Chirurgia dell’orecchio:

miringoplastica, miringo-ossiculoplastica,ossiculoplastica,timpano plastica, mastoidectomia, timpanocentesi con e senza applicazione di tubo di ventilazione, stapedotomia, riparazione fistola finestra rotonda o ovale, otoplastica

  • Chirurgia del faringe:

adenotomia, adenotomia e tonsillectomia, tonsillectomia, uvuloplastica, uvulofaringopalatoplastica

  • Chirugia del naso e dei seni paranasali:

setto plastica, turbinato plastica, rinosettoplastica, Chirurgia funzionale endoscopica delle fosse nasali (FESS, ESS), riduzione volumetrica osti tubarici

  • Chirurgia del collo non oncologica:

asportazione cisti dotto tireoglosso, asportazione di cisti di origine branchiale, biopsie profonde collo, asportazione lipomi collo

  • Chirurgia ghiandole salivari maggiori:

parotidectomia esterna, parotidectomia totale, scialoadenectomia sottomandibolare, marsupializzazione dotto sottomandibolare

  • Chirurgia endoscopica non oncologica delle corde vocali (fono chirurgia):

biopsie laringe, asportazione di cisti, noduli, polipi delle corde vocali, iniezione intracordale di grasso autologo o materiale alloplastico

  • Chirurgia oncologica:

cordectomia (endoscopica o esterna), laringectomia sovraglottica, laringectomia totale, laringectomia ricostruttiva, glossectomia parziale, tonsillectomia allargata, exeresi tumore cavo orale o faringeo per via trans mandibolare, svuotamento radicale laterocervicale, tracheotomia

  • Diagnostica disturbi del sonno:

>> sleep endoscopy

 

Prestazioni ambulatoriali:

  • Visite otorinolaringoiatriche
  • Audiometria tonale e vocale
  • Impedenzometria
  • Controllo di epistassi mediante cauterizzazione o tamponamento
  • Esame clinico vestibolare
  • Manovre liberatorie per cupulo- o canalolitiasi (Semont, Eppley)
  • Laringoscopia (con laringoscopio rigido o fibroscopio flessibile)
  • Biopsie del naso, delle cavità nasali, della lingua, dell’ipofaringe-laringe, di tessuti molli, di ghiandola o dotto salivare
  • Rinofibroscopia
  • Rimozione di corpo estraneo dalle cavità nasali, dall’orecchio (senza incisione), dal faringe-ipofaringe
  • Exeresi polipi nasali isolati (recidive di poliposi nasale) e di basaliomi
  • Otoaspirazione
  • Lavaggio auricolare
  • Timpanocentesi
  • Iniezione transtimpanica di farmaci (gentamicina solfato o cortisone)
  • Cambio cannula tracheostomica
  • Sutura di ferita del territorio ORL

 

Come raggiungere e contattare l’Unità Operativa

L’U.O. di Otorinolaringoiatria svolge la sua attività in tre aree distinte: degenze, ambulatori, sala operatoria.

Le degenze sono ubicate in via Bonaparte 4, al quarto e al quinto piano, e consistono in 9 posti letto, di cui 6 per ricoveri ordinari convenzionati, 2 per degenze brevi convenzionate (Day Surgery) e 1 per ricoveri privati. Gli ambulatori sono ubicati sia in via Bonaparte 6 dove sono presenti due ambulatori di otorinolaringoiatria (terzo piano stanze 308 e 309) che presso lo Studio Biomedico in via Gallina 4 (stanza n. 2).

 

La presenza medica è così garantita: dalle 7.30 alle 15.00, di tutti i giorni feriali, dal personale medico dell’U.O. di Otorinolaringoiatria; dalle 15.00 al mattino seguente dal medico di guardia. Esiste in ogni caso una reperibilità sulle 24 ore, per i pazienti operati, garantita dai medici dell’Unità Operativa.

 

Modalità di accesso

L’U.O. opera in diversi campi che comprendono sia attività legate alla degenza sia attività ambulatoriali.

 

Ricoveri

Inserimento nelle liste di attesa: I pazienti già visitati, per i quali è stata accertata l’effettiva necessità di un ricovero da parte di un medico della Casa di Cura Salus e che abbiano manifestato l’intenzione ad effettuarlo, vengono automaticamente inseriti in lista d’attesa per l’intervento chirurgico segnalando la priorità individuata sulla base della gravità della patologia. Per i pazienti inviati da specialisti ORL esterni o dai medici curanti che non sono stati prima visitati dai medici dell’U.O. di Otorinolaringoiatria è necessaria prima una visita gratuita negli ambulatori della Casa di Cura il lunedì o il giovedì mattina (è consigliabile la prenotazione telefonica).

Conferma data intervento: Il paziente viene contattato da parte del personale della Casa di Cura Salus per comunicare la data dell’intervento e quella di esecuzione degli esami preoperatori.

Esami preoperatori: circa dieci giorni  prima del ricovero, il paziente si presenta presso l’Ambulatorio dei Preoperatori dove esegue gli esami preoperatori. In quell’occasione consegna l’impegnativa del proprio medico di base alla Responsabile Infermieristica del Servizio unitamente alla scheda di accesso ospedaliera.

Intervento: Il giorno fissato per il ricovero il paziente si presenta presso l’Ufficio Accettazione Ricoveri della Casa di Cura Salus al piano terra dell’edificio di via Bonaparte 4.

Dimissione: All’atto della dimissione il paziente riceve la lettera di dimissione, predisposta da uno dei medici dell’U.O. che contiene la diagnosi, la descrizione completa dell’intervento, la terapia consigliata e le raccomandazioni da seguire a domicilio. Sulla lettera viene inoltre indicato un numero di telefono al quale i medici sono reperibili 24 su 24 solamente per urgenze post operatorie e le giornate di convalescenza con relativo certificato.

Istologia: I pazienti a cui sia stata fatta una biopsia vengono avvisati che saranno contattati telefonicamente appena sarà pervenuto il referto, anche per eventuali decisioni terapeutiche conseguenti.

Visite di controllo: Il paziente viene seguito nel primo periodo post intervento con visite di controllo e prestazioni di medicazione delle ferite chirurgiche.Nell’ambito di una strategia di continuità assistenziale vengono fissati controlli periodici ai seguenti gruppi di pazienti: operati per neoplasia, operati all’orecchio, operati ai seni paranasali. I pazienti operati per neoplasia o radio-chemiotrattati vengono seguiti secondo un rigido protocollo di follow-up oncologico che prevede un controllo ogni 2 mesi per i primi 2 anni e ogni 4 mesi per i 2 anni successivi. Come previsto dalla normativa, per i pazienti ricoverati in regime convenzionato con il S.S.R., le prestazioni sono rese in forma gratuita per i primi 30 gg dalla dimissione, trascorsi i quali sarà necessario presentarsi  con l’impegnativa di visita di controllo del proprio medico curante.

 

Ambulatori

Prescrizione: Per accedere alle prestazioni in forma accreditata con il S.S.R. è necessaria l’impegnativa del proprio medico di base. Per accedere alle prestazioni in forma privata è sufficiente prendere l’appuntamento chiamando il centralino della Casa di Cura.

Attenzione! Le visite e gli esami non disdetti con almeno 24 ore di anticipo potranno essere addebitati.

Prenotazione: La prenotazione delle prestazioni in regime di accreditamento con il S.S.R. avviene tramite gli sportelli CUP. Le prestazioni erogate in regime privato possono essere prenotate chiamando il centralino della Casa di Cura Salus. Numeri di telefono ed orari sono indicati alla sezione contatti ad inizio pagina.

Prestazione: Nella data stabilita, con anticipo rispetto all’ora dell’appuntamento, il paziente che accede ai servizi ambulatoriali deve presentarsi presso l’Ufficio Accettazione Laboratorio e Ambulatori (via Bonaparte 6 – piano terra). Una volta espletate le procedure di accettazione e di pagamento il paziente effettua la prestazione richiesta. Al termine della visita specialistica il medico stila un referto in cui descrive i risultati, eventualmente richiede ulteriori esami, formula l’ipotesi diagnostica, indica la terapia medica da seguire e gli ulteriori controlli da fare nell’ambito di una continuità terapeutica o suggerisce un ricovero ospedaliero per intervento chirurgico e predispone le carte per inserire il paziente in lista d’attesa chirurgica.

Ritiro referti: I referti delle visite sia private che accreditate vengono consegnati direttamente dal medico al termine della visita.

 

Tempi di attesa

Ricoveri

Le prestazioni chirurgiche erogate in regime accreditato con il S.S.R. vengono programmate secondo una lista d’attesa che tiene conto della priorità clinica indicata dallo specialista della Casa di Cura. Il tempo massimo di attesa, per le patologie con priorità più bassa, è in ogni caso di 18/24 mesi. Gli accoglimenti in regime privato vengono pianificati secondo criteri di flessibilità che tengono conto delle richieste del paziente e dalla disponibilità di letti e di sedute operatorie della Casa di Cura e dunque i tempi di attesa sono ridotti.

 

Ambulatori

Le liste di attesa per le prestazioni ambulatoriali accreditate, consultabili sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia, vengono gestite direttamente dall’ASUITs e i relativi tempi di attesa dipendono quindi dalla capacità, degli erogatori pubblici e privati della provincia di Trieste, di far fronte alle richieste dell’utenza. I tempi di attesa per tutte le prestazioni erogate in regime privato sono di pochi giorni.