Informativa sulla privacy

Gentile utente,
La informiamo che la citata legge prevede che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.
La informiamo inoltre che tutto il personale della Policlinico Triestino S.p.a. è vincolato deontologicamente e contrattualmente dalle norme sul segreto professionale e/o d’ufficio.
Ai fini di quanto previsto dal D.Lgs 196/2003 la informiamo di quanto segue: 

  1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO 

    I dati personali vengono trattati per l’erogazione delle prestazioni terapeutiche, diagnostiche e riabilitative e per le finalità amministrative conseguenti.
    Nel caso di procedure diagnostiche e/o terapeutiche potrebbero venire eseguite riprese filmate o fotografiche da utilizzare per attività didattiche nel rispetto del diritto all’anonimato, cioè utilizzando informazioni private di dati identificativi. 

  2. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO 

    Il trattamento dei dati è effettuato tramite il personale sanitario e amministrativo dipendente e tramite personale in consulenza e in libera professione appositamente incaricato e istruito.
    Alcuni specifici trattamenti vengono eseguiti da soggetti terzi in rapporto contrattuale con la Policlinico Triestina S.p.a., In questo caso vengono nominati Responsabili Esterni al trattamento. Tali trattamenti riguardano: 

    • -  l’implementazione, il mantenimento e la manutenzione dell’infrastruttura informatica e dei software; 

    • -  le attività di archiviazione fisica ed elettronica dei documenti sanitari e amministrativi; 

    • -  alcuni accertamenti sanitari e prestazioni di laboratorio svolti presso altre strutture sanitarie pubbliche e private.
      In ogni caso il trattamento è eseguito sia con strumenti manuali che informatici, comunque con l’osservanza di misure di sicurezza in grado di garantire che solo personale autorizzato possa conoscere le informazioni che riguardano la persona assistita e di ridurre al minimo i rischi di perdita, distruzione o accesso non autorizzato ai dati. 

  3. NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI PERSONALI 

    Il conferimento dei dati è indispensabile per poter effettuare le prestazioni richieste e/o necessarie. Il mancato consenso al trattamento dei dati comporta l’impossibilità di erogare la prestazione sanitaria. 

  4. AMBITO DI COMUNICAZIONE DEI DATI 

    I dati anagrafici, anamnestici e clinici di ogni utente saranno resi disponibili al personale sanitario, nelle diverse unità operative, servizi e ambulatori del Policlinico Triestina S.p.a. (DOSSIER SANITARIO), per le attività di diagnosi, cura e riabilitazione e potranno essere trasmessi, per quanto di specifica competenza e in base agli obblighi stabiliti dalle norme vigenti, agli enti pubblici aventi diritto; i dati potranno inoltre essere comunicati alla compagnia assicurativa per la tutela della società e dei suoi operatori per le ipotesi di responsabilità e, dietro specifica richiesta, all’autorità giudiziaria. Inoltre, se le prestazioni riguarderanno accertamenti svolti nell’ambito della medicina del lavoro i dati sanitari verranno comunicati al medico competente scelto dal datore di lavoro presso cui risulta impiegato l’utente. 

    Al di là delle comunicazioni che il Policlinico Triestino S.p.a. è tenuto ad effettuare per gli obblighi previsti dalla normativa vigente, previa sottoscrizione specifica dell’utente, l’ambito della comunicazione potrà essere esteso per la consultazione ed acquisizione telematica della documentazione a favore: 

    • del paziente stesso (REFERTI ON-LINE); 

    • del proprio medico curante (FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO); 

    • delle strutture del servizio sanitario regionale e nazionale (FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO). 

  5. TITOLARE E RESPONSABILI DEI TRATTAMENTI 

    Ai sensi dell’art. 28 del D.Lgs 196/2003 Titolare del trattamento è il Policlinico Triestino S.p.a. nella persona del Presidente dott. Guglielmo Danelon. I Responsabili del trattamento sono il dott. Fabrizio Briganti Piccoli, Direttore Sanitario, e il sig. Davide Gregori, Direttore Operativo. 

  6.   DIRITTIDELL’INTERESSATO 

         Sono riportate di seguito le norme dell’art 7 del D.Lgs 196/2003, che stabiliscono i diritti dell’interessato in relazione al trattamento dei dati personali:
          1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non 

          ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile. 

          2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: 

  •  dell’origine dei dati personali; 
  • delle finalità e modalità del trattamento; 
  • della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; 
  • degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, 
  • comma 2; 
  • dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a 
  • conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 

         3. L’interessato ha diritto di ottenere: 

  • l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; 
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o 
  • successivamente trattati; 
  • l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il 
  • loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si 
  • rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 

         4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: 

  • per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; 
  • al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per 
  • il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 

Presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), telefono 040/3171219, l’interessato potrà esercitare i propri diritti ai sensi dell’art 8 della citata legge. 

7) ULTERIORI INFORMAZIONI Ricovero 

In caso di ricovero l’interessato ha diritto di richiedere che non vengano rilasciate notizie della propria presenza in ospedale. 

Minorenni
il consenso al trattamento dei dati di un minorenne deve essere firmato da almeno un genitore esercente la potestà genitoriale. 

Persone sottoposte a tutela / amministrazione di sostegno/ altri istituti
Il tutore, l’amministratore di sostegno o altro soggetto che abbia la legale rappresentanza dell’utente, presenta il modulo del consenso al trattamento dei dati per conto dell’utente stesso e a richiesta esibisce la documentazione emessa dall’Autorità Giudiziaria. 

Delega
L’espressione del consenso al trattamento non è un atto delegabile.